ACQUISTI SUL MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (MEPA): SIMULAZIONE OPERATIVA SU
ODA, TRATTATIVA PRIVATA DIRETTA E RDO

CONTENUTI CORSO

CODICE MEPA (per i non abbonati a FLAT e SUPERFLAT): PA360.17

DOCENTE: dott. ALESSANDRO QUARTA, Esperto in materia di appalti e contratti – Componente di commissioni di gara – Ufficiale Rogante – Formatore PA360

DESTINATARI: RUP (amministrativi e tecnici), dipendenti con funzioni direttive, addetti alle strutture di supporto, Dirigenti, funzionari, addetti agli uffici Appalti, Contratti, Economato, responsabili e referenti dell’Anticorruzione nonché Avvocati ed addetti degli Uffici legali

OBIETTIVI: Il corso esamina le numerose novità in materia di appalti pubblici intervenute nei primi sei mesi dell’anno 2019 (in primis D.L. 18 aprile 2019, n. 32 e Legge 14 giugno 2019, n. 55 - cd. Sblocca Cantieri).
A seguire l’analisi si concentrerà sulle modalità di affidamento diretto, sull’obbligatorietà del Mepa alla luce della modifica intervenuta sull’art.1, comma 450 della Legge 296/2007 per effetto dell’art.1, comma 68 della Legge di Bilancio 2019 e sulla conseguente obbligatorietà delle comunicazioni elettroniche ex art.40, comma 2, del Codice dei Contratti. 
Ampio spazio sarà dedicato alle procedure sotto soglia e agli adempimenti connessi sia nelle ipotesi di affidamenti diretti che nelle procedure negoziate. 
Un FOCUS SPECIFICO sarà dedicato alle procedure sotto soglia tramite MePA nell’ipotesi di aggiudicazione con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa.
Infine, saranno analizzate le nuove modalità di gestione della RDO sul Mercato Elettronico.
Ampio spazio sarà dedicato all’esame di casi operativi e alla risposta ai quesiti.

PROGRAMMA:

  • Convenzioni Consip, MEPA e Accordo Quadro: differenze e modalità operative.
  • Il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione.
  • Gli altri Mercati Elettronici di cui all’art.36, comma 6, del Codice dei Contratti.
  • Il ruolo del punto istruttore.
  • Il ruolo del Punto Ordinante: competenze e responsabilità. Possibile coincidenza con il RUP. Delega
  • L'affidamento dei servizi informatici.
  • La possibilità di acquisto fuori MEPA per importi inferiori a 5.000 euro.
  • L’acquisto mediante cataloghi elettronici, la trattativa diretta e la richiesta di offerta.
  • Analisi dei capitolati dei bandi di abilitazione.
  • La ricerca dei prodotti, metaprodotti e le schede di RDO.
  • La Possibilità di utilizzare la RDO per acquisti infra 40.000 euro.
  • L’Ordine diretto di Acquisto.
  • Le nuove funzionalità rilasciate a dicembre 2018:
  • l’acquisto mediante cataloghi elettronici, la trattativa diretta e la richiesta di offerta;
  • analisi dei capitolati dei bandi di abilitazione;
  • la ricerca dei prodotti, metaprodotti e le schede di RDO;
  • l’offerta economicamente più vantaggiosa e le formule matematiche previste sul Portale www.acquistinretepa.it.
  • La Richiesta di Offerta:
  • - Denominazione e parametri;
  • - Documentazione di gara;
  • - Documenti richiesti ai partecipanti;
  • - Schede tecniche;
  • - Dati;
  • - Oggetto della fornitura;
  • - Invito dei fornitori;
  • - Date della RDO;
  • - Riepilogo ed invio
  • - Buste presentate;
  • - Commissione di Gara;
  • - Offerte presentate e sorteggio;
  • - Comunicazione con i fornitori;
  • - Esame delle offerte;
  • - Stipula;
  • - Sospensione della gara;
  • - Revoca della gara;
  • - La funzione copia gara;
  • Le verifiche degli operatori economici.
  • Soccorso istruttorio e cauzione provvisoria nel MEPA.
  • Le condizioni particolari della procedura e del contratto nel caso di RDO. Le modalità (pubblica/riservata) di svolgimento della seduta. La verbalizzazione delle sedute di gara. Le comunicazioni ex art. 76 codice appalti.
  • La valutazione dei requisiti nel caso di RDO con offerta economicamente più vantaggiosa: la commissione di gara.
  • L’offerta anomala.
  • La semplificazione documentale per l’abilitazione degli operatori economici sui mercati elettronici e per gli affidamenti effettuati dalla stazione appaltante sui mercati elettronici: i nuovi artt. 36, comma 6 – bis, comma 6-ter.
  • Il principio di rotazione degli inviti nell’aggiornamento delle Linee guida ANAC n. 4: l’invito esteso al contraente uscente e al soggetto precedentemente invitato ma non affidatario. Il numero minimo dei soggetti da invitare. Il numero massimo dei soggetti da invitare e la riduzione mediante sorteggio o altri criteri. Il rapporto con la rotazione
  • Il documento firmato digitalmente dal punto Ordinante.
  • L’imposta di Bollo.
  • Gli obblighi informativi e pubblicitari: l’art. 29 del Codice, l’art. 37 del Decreto trasparenza (D.Lgs. n. 33/2013) e le Linee guida ANAC;
DOMANDE FREQUENTI

1) Che differenza esiste tra punto ordinante e punto istruttore?
2) Il punto ordinante deve essere un dirigente?
3) Il punto ordinante può approvare gli atti di gara;
4) Il punto ordinante può essere RUP?
5) Il punto istruttore può pubblicare una Richiesta di Offerta (RDO)?
6) Nell’ipotesi di RDO come applicare il principio di rotazione;
7) I Lavori Pubblici sono presenti sul MePA?
8) La cauzione provvisoria e definitiva va richiesta nell’ipotesi di utilizzo del Mercato Elettronico?
9) Nell’ipotesi di utilizzo dell’ODA (Ordine diretto di acquisto) come posso applicare i principi generali del codice?
10) Posso utilizzare la Trattativa diretta per importi superiori a 40.000,00 euro?
11) Che differenza esiste tra base d’asta e importo presunto?
12) Posso utilizzare la RDO per acquisti di modico valore?
13) Cosa significa RDO aperta?
14) Nell’ipotesi di RDO aperta l’operatore economico uscente può partecipare ugualmente?
15) Che differenza esiste tra Adesione alle Convenzioni Consip e Mercato Elettronico?
16) Nell’ipotesi di utilizzo del Mercato Elettronico, quali verifiche devo effettuare nell’ipotesi di acquisto di importo superiore a € 5.000,00 e fino a € 20.000,00?
17) Va applicata l’anomalia dell’offerta nell’ipotesi di utilizzo del MePA;
18) Con riferimento all’art.36, comma 6-ter del Codice, in che modo la stazione appaltante può applicare le modalità di verifica degli operatori economici scelti sul MePA?
19) Nell’ipotesi di utilizzo della funzione “sorteggio” prevista in caso di RDO, come posso eliminare l’operatore economico già affidatario o invitato in una precedente gara?
20) Il miglioramento del prezzo in luogo della cauzione definitiva, ai sensi dell’art.103, comma 11, è obbligatorio anche per gli affidamenti tramite o Trattativa privata diretta?

SUPPORTO SPECIALISTICO

PA360 garantisce supporto tecnico, giuridico e amministrativo altamente specialistico per l’utilizzo del Marcato Elettronico in termini di:
1) ricerca delle categorie merceologiche;
2) utilizzo dell’Ordine diretto di acquisto;
3) utilizzo della Trattativa diretta;
4) utilizzo della richiesta di offerta nelle varie fasi:
4.1. denominazione e parametri;
4.2. documenti da allegare;
4.3. documenti da richiedere;
4.4. dati;
4.5. oggetto della fornitura;
4.6. invito dei fornitori;
4.7. la Rdo aperta;
4.8. la funzione sorteggio: utilizzo dei filtri previsti dal sistema;
4.9. la funzione chiarimenti;
4.10. le date della RdO;
4.11. la fase di gestione della gara;
4.12. le verifiche nei confronti dell’operatore economico;
4.13. la fase dell’emissione dell’ordine;
4.14. modalità di richiesta dell’imposta di bollo;
4.15. la revoca della RDO e i provvedimenti a corredo.


PA360 srl
Viale della Libertà 197/A - 73100 Lecce
C.F. e P.I. 05034240753
  • 0832.409463
  • 0832.1836950
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abilita il javascript per inviare questo modulo